top of page

Annata 2022




L'estate calda del 2022 ha prodotto un'eccezionale vendemmia per rossi robusti e bianchi sorprendenti in Trentino. Gli esperti del vino concordano all'unanimità che le temperature sopra la media hanno particolarmente beneficiato i rossi corposi. I vini bianchi, prosperando in tutte le zone di coltivazione della provincia, sono notevolmente robusti, mantenendo però freschezza e caratteristiche fruttate.


Temperature record a maggio hanno accelerato la fioritura, specialmente nelle zone più elevate. I mesi eccezionalmente caldi e secchi di giugno, luglio e agosto hanno portato a uno sviluppo vegetativo controllato, consentendo la vendemmia due o tre settimane prima del solito nella maggior parte delle zone di coltivazione.


Le condizioni di calore e siccità, unite a un'ideale maturazione dell'uva, hanno prevalentemente favorito i vini rossi. Per le varietà di uva bianca, la vendemmia del 2022 vanta buoni livelli di zucchero, acidità inferiore alla media e una vendemmia molto sana.


A Trento, il 2022 segna un periodo storico per i vini rossi, con i bianchi che mostrano qualità sorprendenti. In particolare, il Pinot Nero 2022 si sta sviluppando in un vino robusto e fruttato di grande interesse, mentre Teroldego e Lagrein mostrano prospettive promettenti con bei tannini maturi e raffinati al palato. Chardonnay e Pinot Grigio sono particolarmente intriganti, il Gewürztraminer è molto fruttato e promettente, e il Müller Thurgau ha il potenziale per un anno favoloso. In sostanza, tutti i vini della vendemmia 2022 si stanno sviluppando uniformemente a un livello molto alto.



La Cantina

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Annata 2021

Annata 2020

Annata 2019

Comments


bottom of page