Villa Corniole nasce in Valle di Cembra, Terra di “viticoltura eroica” del Trentino-Alto Adige.

La storia della cantina di vini e spumanti “Villa Corniole” parte da lontano, da generazioni di viticoltori che con impegno e gratificazione hanno costruito e modellato uno dei panorami più suggestivi del Trentino: la Valle di Cembra, dove la viticoltura, definita “eroica” rappresenta anche la forma di tutela del paesaggio, valore inestimabile per il territorio.

VALLE DI CEMBRA

In questa valle alpina di ineguagliabile bellezza, in un Terroir unico di grande e particolare vocazione vitivinicola, Villa Corniole produce i suoi vini bianchi estremi, che identificano la ruralità montana: il Müller Thurgau in primis, vino di Montagna e simbolo della Valle di Cembra, lo Chardonnay, il Gewürztraminer e lo Spumante Trento Doc.

Ed ancora ghiaccio e acqua a modellare la Valle dell’Adige, ed ai piedi delle soleggiate rupi della Paganella e del Monte di Mezzocorona, si estende la Piana Rotaliana,  fertile terra alluvionale ricca di mineralità grazie al fiume Noce, che nasce nelle Dolomiti di Brenta e ne trasporta gli elementi essenziali.

In questa terra prediletta, in particolar modo a Mezzolombardo, si coltivano le uve  Teroldego, vitigno autoctono, prima Doc del Trentino e Principe dei vini trentini,  il Lagrein ed il Pinot Grigio, tre varietà che nella Piana Rotaliana esprimono al meglio le loro caratteristiche sensoriali.

Famiglia Pellegrini

Ciò che ci guida è il costante desiderio di innovare, la passione per la viticoltura, la determinazione e la cura e l’orgoglio per il nostro territorio che, con i suoi terrazzamenti vitati in Valle di Cembra e le campiture regolari della Piana Rotaliana, restituisce armoniose tracce visive. Muri a secco, sentieri di collegamento ai diversi appezzamenti vitivinicoli, formano e modellano un paesaggio alpino di rara bellezza.

La Famiglia Pellegrini è ambasciatrice di tale bellezza e maestosità  e Villa Corniole è il progetto familiare condiviso,  che nasce in vigna  e prosegue nella cantina di montagna, dove vengono vinificate tutte le uve raccolte a mano nei vigneti in Val di Cembra e in Piana Rotaliana, per ottenere vini  unici ed eleganti con un forte legame con il  territorio.